METODO FEUERSTEIN

Il Metodo Feuerstein si basa  sul concetto di modificabilità Cognitiva Strutturale. Il metodo permette mediante la metacognizione, il potenziamento e la riabilitazione di alcune funzioni esecutive come l'attenzione, la concentrazione e l'orientamento. Con questo orientamento vengono sviluppate le funzioni cognitive di persone con difficoltà d'apprendimento, attenzione e ritardi cognitivi o persone culturalmente deprivate, stimolando la creazione di nuove capacità. L'obiettivo è il rinforzo del funzionamento cognitivo autonomo attraverso attività specifiche come:

  • controllo ricco e competo del linguaggio
  • capacità di problem solving
  • attenzione divisa su più canali cognitivi
  • abilità di pensiero logico e/o astratto
  • competenza di Elaborazione dei concetti   
  • tutto questo attraverso una forma di apprendimento complessa ma allo stesso tempo dinamica poichè non si limita al vissuto teorica ma viene ampliata attraverso la generalizzazione cognitiva.

Si occupa del metodo Feuerstein la dottoressa Alessia Pedone.